Soc. Coop. Sociale Onlus

Pier Giorgio Frassati

La cooperativa Pier Giorgio Frassati si costituisce ufficialmente il 19 aprile 1990 come Cooperativa di solidarietà sociale, per volontà di 13 soci e di alcuni amici che intendono impegnarsi nell’aiutare gli immigrati extracomunitari che giungono a Canneto Sull Oglio in cerca di casa e lavoro.

Il gruppo di amici e soci fondatori si ispirano e intitolano la Cooperativa a Pier Giorgio Frassati, un giovane laico torinese, morto nel 1929, proclamato beato da Papa Giovanni Paolo II per il suo impegno nell’aiuto agli ultimi e ai poveri del suo tempo.

piergiorgio frassatiPier-giorgio-frassati

Inizia così una storia di impegno che, partendo dall’analisi del bisogno territoriale, porta all’implementazione di attività e concrete realizzazioni, fino a trasformare l’originaria cooperativa “di solidarietà sociale” in una Società Cooperativa Sociale Onlus.

Oggi la struttura della Cooperativa è complessa perché deve far coesistere la missione sociale con l’essere impresa a tutti gli effetti: se l’inserimento lavorativo non può esistere senza essere impresa, tanto impegno e lavoro senza scopo di lucro si giustificano solo per un fine sociale. Lo scopo infatti è l’inserimento lavorativo di persone svantaggiate, quali disabili psichici, o fisici, persone reduci da dipendenze diverse, ex carcerati, o minori in periodo di “messa a prova”.

Avere un posto di lavoro per le persone disabili significa toglierle dall’assistenza, sostituendola con l’acquisizione di autonomia personale ed economica, significa riscattarle e valorizzare quelle poche o tante diverse abilità che posseggono.

L’attività del verde occupa circa 45 operatori, 6 impiegati e 7 persone svantaggiate che in alcuni cantieri riusciamo ad inserire.
Si lavora e si costruisce il verde in qualsiasi situazione e richiesta con professionalità, impegno e l’esperienza di oltre 20 anni in questo settore.

cooperativa-piergiorgio-frassaticoop-frassati-canneto